Un mondo fatto di esperienza, coraggio, dedizione.
Benvenuto nel mondo dei Piloti italiani.

24
June

Firmato protocollo tecnico di intesa con il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera

Firmato protocollo tecnico di intesa con il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera

Fedepiloti federazione italiana piloti

Al termine della parte pubblica dell'assemblea nazionale di Fedepiloti, tenutasi nella giornata di ieri presso la sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, è stato rinnovato per un ulteriore triennio il Protocollo operativo tra Fedepiloti e Comando generale finalizzato a consentire l'utilizzo di mezzi aerei del Corpo nel quadro delle attività svolte dai piloti nei porti a supporto della sicurezza della navigazione.

L'accordo, siglato dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino e dal Capitano Francesco Bandiera, Presidente della Federazione Italiana dei piloti dei porti, promuove e sviluppa iniziative di formazione a favore dei piloti dei porti presso i Comandi Base Aeromobili della Guardia Costiera, con la finalità di consentire l'impiego dei piloti portuali a bordo degli elicotteri del Corpo anche per essere verricellati sulle navi mercantili in caso di necessità.

Il protocollo si inserisce nel quadro di un'implementazione sinergica dell’attività delle due organizzazioni tenuto conto peraltro che negli ultimi anni il personale dei servizi tecnico-nautici ha svolto in maniera sempre più incisiva un ruolo di supporto dell’attività SAR. L'assemblea Nazionale Fedepiloti, svoltasi in videoconferenza, ha visto anche un videomessaggio della Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’On. Paola De Micheli che ha ricordato il ruolo fondamentale dei piloti nel corso del lockdown, nel garantire continuità al traffico marittimo e con esso agli approvvigionamenti alla catena logistica nazionale.

Il Comandante Generale, nel suo intervento ha inoltre sottolineato i pilastri del quadro regolatorio dei servizi tecnico-nautici, costituiti dal codice della navigazione e dalla legge n. 84/1994, promuovendo con forza la necessità di maggior coesione tra tutti gli attori del settore marittimo affinché operino con l’obiettivo comune di garantire la sicurezza della navigazione e del traffico marittimo e con esso lo sviluppo di uno dei settori strategici per il nostro Paese. Il Presidente Bandiera al termine ha ringraziato l’Ammiraglio Pettorino, auspicando una sempre più proficua collaborazione tra il Corpo e la Federazione

I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la Privacy Policy


close X