Un mondo fatto di esperienza, coraggio, dedizione.
Benvenuto nel mondo dei Piloti italiani.

1
June

Con il libro "Navi Mute" il Comando Generale onora la memoria del Comandante De Grazia

Con il libro "Navi Mute" il Comando Generale onora la memoria del Comandante De Grazia

Fedepiloti federazione italiana piloti

1995 - Venticinque anni fa moriva, in circostanze e cause ancora tutte da accertare, il Comandante Natale De Grazia.
Un uomo di mare come noi, orgogliosamente innamorato del proprio lavoro e della legalità. Era soprattutto “un uomo perbene e un ufficiale con un profondo senso della giustizia e dello Stato”, come ama ricordarlo il Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

La sua morte è uno dei tanti misteri italiani mai risolti. Pieno di ombre, silenzi e depistaggi. Una perdita grave per il Paese e per tutti noi, che siamo parte come ne era lui, di una comunità del mare che fonda, o perlomeno dovrebbe fondare, i propri valori su lealtà, passione e rispetto reciproco. Scegliere la vita dell'Uomo di mare”, significa scegliere non solo una professione, ma una vera e propria missione, in cui il mare sarà sempre più forte di te e per questo deve essere rispettato e tutelato, soprattutto da chi, come il Comandante Natale De Grazia, giura questi valori alla nostra bandiera🇮🇹.

Con il libro “Navi Mute. Il mistero della scomparsa del Capitano Natale De Grazia”, il Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera vuole onorare la memoria dell'Uomo” De Grazia, ricordandone la vita e le fasi più importanti della sua inchiesta sulle “navi a perdere” e sul traffico di rifiuti radioattivi nel Mediterraneo.

Navi affondate con il loro “carico di morte”, che ancora oggi e per tanti anni ancora, inquineranno, distruggendo ecosistemi marini dalla biodiversità unica, con importanti negative ripercussioni sulle nostre coste e su tutta la comunità. “NAVI MUTE” è un libro che emoziona e che ti entra dentro, risvegliando la voglia, mai sopita, di conoscere e di scrivere presto la verità sul Comandante De Grazia. Il suo impegno, protratto fino alla morte, ci spinge a non dimenticare, ed a rimettere al centro delle nostre priorità: l’Uomo, l'ambiente, la nostra Nazione. Il libro fa parte della collana editoriale “Storie di mare”, curata interamente dall’Ufficio comunicazione del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera. Un’iniziativa editoriale che apprezziamo molto, a cui invitiamo ad aderire non solo tutta la comunità dei Piloti dei Porti italiani, ma le tante persone che ci seguono e che credono nel mare quale risorsa fondamentale per la vita. Proprio come il Comandante De Grazia, che è morto per quei principi ispirati alla propria professione ed a quegli alti valori di rispetto dello Stato e della tutela della sua collettività.

La Federazione Italiana Piloti dei Porti, da sempre vicina al Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, prenderà parte all’impegno perchè la memoria storica resti a disposizione delle nuove generazioni, così come esprimiamo profonda vicinanza alla Famiglia, accogliendo con particolare piacere, condividendola, l’iniziativa del Ministro Sergio Costa, circa la proposta all’assegnazione della “benemerenza ambientale d’Oro dello Stato” alla memoria del Comandante Natale De Grazia.

Il Presidente Francesco Bandiera

📹 Guarda il video 

Il sevizio di Fanpage.it  

➡️ Compra qui il libro 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la Privacy Policy


close X