Cimolai costruirà la nuova Torre Piloti di Genova

Cimolai costruirà la nuova Torre Piloti di Genova
News
04 gennaio 2021
Dopo aver provato ad aggiudicarsi i lavori per la ricostruzione del ponte Morandi, poi affidati a WeBuild, Fincantieri e Italferr, Cimolai ottiene nell’ambito del programma straordinario derivante da quella disgrazia una commessa dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale (porti di Genova e Savona).

Non una commessa qualunque, tuttavia, perché si tratta della costruzione della nuova Torre Piloti del capoluogo ligure, che sarà realizzata su disegno di Renzo Piano nell’area della Fiera, quindi all’imboccatura di levante del porto vecchio. La costruzione della nuova struttura, necessaria dopo un’altra disgrazia genovese, quella del maggio 2013 quando l’urto di una nave cargo contro la ‘vecchia’ Torre Piloti, posizionata a Molo Giano, ne causò il crollo con la perdita di nove vite, è stata appunto inserita nell’ambito degli interventi straordinari “per la ripresa e lo sviluppo del porto”, di cui il responsabile è il sindaco-commissario Marco Bucci, che ha demandato l’AdSP. L’importo a base d’asta era di quasi 18 milioni di euro, di cui meno di un milione non soggetto a ribasso in quanto riguardante gli oneri per la sicurezza. Sono stati addirittura quindici i raggruppamenti temporanei di impresa a presentare una propria offerta, poi scremati fino a dieci dai responsabili del procedimento, con preferenza a chi ha “svolto lavori analoghi di importo più elevato relativamente alla categoria prevalente, rispetto a quelli oggetto dell’appalto, conclusi nel triennio antecedente la data di pubblicazione dell’avviso”.

Così la corsa era fra Pizzarotti, ICM, SALC, Consorzio nazionale Servizi, Integra, Intercantieri Vittadello, Fincosit, Cimolai, Consorzio Ciro Menotti, Pellegrini. Ad aggiudicarsi l’appalto è stato proprio il raggruppamento temporaneo di imprese formato da Cimolai con ICAM Fratelli Parodi e Spartacus, con raggruppamento temporaneo di professionisti formato da Techproject con Seteco Ingegneria e Architetto Alfonso Femia, grazie ad una ribasso del 22,22% sull’importo a base d’asta, portato quindi a poco più di 14 milioni di euro, inclusi gli oneri per la sicurezza. La nuova Torre Piloti sorgerà come detto in zona Fiera, nell’area delle Riparazioni Navali, poco distante dal padiglione Jean Nouvel. Serviranno due anni di lavori (previsti dal capitolato 720 giorni) e di conseguenza, al netto di eventuali ricorsi in sede di giustizia amministrativa, difficilmente il manufatto vedrà la luce prima del 2023.

FONTE - SHIP2SHORE

I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la Privacy Policy


close X