Un mondo fatto di esperienza, coraggio, dedizione.
Benvenuto nel mondo dei Piloti italiani.

12
agosto

International Ocean Governance

International Ocean Governance

I rappresentanti dei Ministeri MAECE, MIT, MPAAF, MATTM hanno concordemente rappresentato  la necessità della definizione di esigenze ed interessi nazionali nell’ambito della Politica marittima e, quindi, di una Governance italiana, da riportare in un documento sulla “Strategia di Politica marittima nazionale”, della cui redazione si occuperà il MIT, con il contributo delle altre Amministrazioni competenti in materia e delle Associazioni di categoria.

Il Ministro Plenipotenziario Paola Imperiale (MAECE) nell’evidenziare l’importanza della iniziativa riguardante la Consultazione in parola, divenuta uno strumento importante ai fini della definizione della predetta Strategia, ha sottolineato  la necessità  della partecipazione di quanti più soggetti possibili, sia pubblici che privati (anche privati cittadini) a detta Consultazione, al fine di rafforzare la posizione negoziale dell’Italia in ambito UE, in considerazione anche del fatto che il Dossier confluirà, poi, nell’Agenda 2015 delle Nazioni Unite.

Le Associazioni di categoria hanno assicurato la partecipazione alla Consultazione, dichiarandosi anche disponibili ai futuri tavoli per la definizione della suddetta “Strategia nazionale di Politica marittima”.

Nell’ambito della filiera istituzionale riguardante le Convenzioni internazionali (negoziazione, recepimento, monitoraggio ed attuazione operativa e, infine “compliance”), è stata evidenziata, inoltre, la necessità di assicurare la  “compliance”  formale in sede di assessment.

La riunione si è conclusa fissando i seguenti due obiettivi, tra loro collegati:

1)                       convocazione di ulteriori riunioni del Gruppo di lavoro nazionale sulla politica marittima integrata, finalizzate alla definizione della “Strategia di Politica marittima nazionale”;

2)                       attiva partecipazione alla Consultazione in parola di tutti gli interessati (pubblici e privati) al fine del raggiungimento degli obiettivi su esposti.

Si auspica, pertanto, un cospicuo numero di partecipanti alla Consultazione, il cui termine di scadenza è fissato al 15 settembre 2015 ed a tal fine si comunica il seguente link

http://ec.europa.eu/dgs/maritimeaffairs_fisheries/consultations/ocean-governance/index_en.htm

I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Per maggiori informazioni รจ possibile consultare la Privacy Policy


close X